Connect with us

Politica

Chi sono gli Illuminati

Published

on

chi sono gli illuminati

Chi sono gli Illuminati è una domanda difficile a cui rispondere, tanto questa cricca di potere cerca di nascondersi dietro le democrazie paravento della nostra epoca

Gli ultimi 300 anni di Storia, vedono le famiglie degli Illuminati, come centrali nel decidere, pianificare, e realizzare tramite i loro uomini sul campo i grandi fatti storici.
La rivoluzione francese, quella americana, la rivoluzione sovietica, la seconda guerra mondiale, tutte cose cercate e volute come parte di un progetto secolare di cambiamento delle sorti degli Stati.

Si può dire che nel Medioevo le parti politiche erano i nobili, mentre i popoli dalla rivoluzione francese ad oggi hanno dovuto sottostare alle mosse sullo scacchiere mondiale di questa élite.

Chi c’è dietro questo nome: Illuminati? Chi sono gli Illuminati ?

Probabilmente la massoneria moderna è nata su spinta di famiglie di ricchi e potenti banchieri, esclusi dalla gestione diretta del potere politico.
Credo di poter ritenere la Grande Cupola del Governo Globale, i cosiddetti Illuminati, un’unione delle grandi famiglie della Storia (come la Corona inglese) con la casta dei banchieri, che insieme hanno creato una sinergia di intenti, per regnare sui popoli.

L’associazionismo segreto, serve a mantenere una formalità democratica. Ma in realtà, dietro il voto politico, c’è la volontà di far credere quale sia il bene comune, in realtà le decisioni segrete degli Illuminati sono per il loro stesso interesse.

L’immigrazione clandestina, per esempio in Italia, viene fatta passare per volontà di aiutare profughi. In realtà, dietro c’è la volontà di creare un melting-pot razziale, un miscuglio di etnie, che creerà una società dove tradizioni, usi e costumi sono molteplici; alla fine le uniche cose che saranno in comune saranno lo Stato, le leggi e l’economia.

Tra le peggiori verità, abbiamo l’uso della violenza. Sia di Stato, come per esempio nel caso dell’invasione dell’Iraq del 2003, da parte di USA e Regno Unito, per delle fantomatiche armi di distruzione di massa possedute da Saddam Hussein ai fini terroristici.
In realtà dietro quella versione ufficiale, c’era la volontà di rovesciare il regime del dittatore iracheno, con la forza, e mettere le mani sulle sue risorse petrolifere.

E’ probabile al 90%, che Blair leader GB, e Bush figlio, presidente USA, fossero massoni parte del progetto degli Illuminati (Bush apparteneva alla Skull&Bones) di dominare il Medio-Oriente, dove Israele è l’Alleato più forte, per motivi di appartenenza alla lobby ebraica, e per motivi strategici di ampia portata politico-militare.

Bisogna ricordare sempre, quando analizziamo dei fatti storici, che per essere protagonisti degli stessi, spesso o si appartiene a logge massoniche, o si è stati portati in quel ruolo, da appartenenti a super-logge massoniche.

Per esempio, Giovanni Paolo II, il grande papa degli anni ottanta e novanta, fu caldamente voluto e sostenuto dal potente consigliere della sicurezza polacco negli USA Zbigniew Brzezinski, facente parte della superloggia Three Eyes, di cui era parte e deus ex-machina il potentissimo magnate David Rockefeller e di cui Gioele Magaldi nel suo libro Massoni, dice sia parte anche l’attuale presidente del consiglio italiano Mario Draghi.

La cosa essenziale che permette agli Illuminati di dominare sul piano politico, lo scacchiere internazionale dei governi, è il fatto che in ogni posto di comando determinante per le sorti delle nazioni, è necessario essere eletti o posti con la forza con il consenso delle associazioni segrete egemoni.

Per esempio, è di dominio pubblico che Pinochet divenne presidente con poteri dittatoriali in Cile nel 1973, perché così volle la potente super-loggia Three Eyes.
Colpi di Stato, elezioni politiche, omicidi, non vi sono praticamente mezzi che i grembiulini non usino per determinare i governi degli Stati mondiali.

Spesso, personalità politiche di primo piano, sono costruite fatto dopo fatto, passo dopo passo, dagli inizi vengono coltivati massoni, quasi in vitro, che un giorno potranno dare le loro soddisfazioni agli Illuminati, la stretta cerchia di famiglie che dominano il mondo.
Non esiste campo, settore, che non abbia uomini e donne fidati in cui far rispettare la volontà degli Illuminati stessi: le forze dell’ordine, l’esercito, i servizi segreti, al Parlamento, i mass-media, i direttori di giornale, lo spettacolo, il mondo dello sport, le istituzioni economiche.

Chi sono gli Illuminati – Gli uomini nei posti chiave

Come una Piovra dai tentacoli lunghi e forti, gli Illuminati sanno che possono contare su poche ma decisive cariche che tutte insieme, fanno saldamente rispettare la volontà ferrea scaturita dalle decisioni dell’élite delle élites.
Nell’illuminante libro Massoni, Gioele Magaldi ci porta in un mondo fatto di equilibri tra logge massoniche, tra lotte di super-logge per l’affermazione di un’idea di governo.

Io ormai ho capito che, al di là delle scaramucce, delle lotte interne, i Fratelli, come si chiamano, prendono ordini da un vertice ristretto.
Lo dimostra la coerenza con cui come agglomerato di popoli stiamo andando verso la distruzione della famiglia, verso il governo mondiale, verso la cancellazione delle vecchie religioni o la determinazione che le vecchie religioni sono un problema con la paura dell’islamico instillata dai media e da fatti di sangue con ben poche analisi approfondite sui mandanti.

Secondo me, la piovra ha la sua testa. I tentacoli sono molti, ma esiste un vertice, probabilmente formato dalle più importanti famiglie di banchieri e loro stretti alleati, che determina il corso della Storia per instaurare il nuovo ordine mondiale di cui molto si parla.

Acquista il Mio Libro su Chi Sono gli Illuminati
https://amzn.to/3myrLQb

Leggi anche l’articolo sul Nuovo Ordine Mondiale

Condividi l'Articolo
Advertisement Nuovo Ordine Mondiale - Libri
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll Up